HOME / CHI SIAMO / IL TERRITORIO

IL TERRITORIO

Perché la trota in Friuli.
L’acquacoltura viene da lontano, con i primi esperimenti condotti nei conventi medievali, dove i monaci avevano la necessità di mangiare pesce per osservare i precetti della chiesa che imponeva loro il “mangiar di magro” per lunghi periodi dell’anno.
Nella sua forma più organizzata, intesa come vera e propria attività economica, l’acquacoltura si affermò nella seconda metà del secolo scorso, soprattutto pianura friulana e la nostra regione è tuttora una delle più importanti aree europee per l’allevamento della trota.
Basti pensare che qui si produce circa un terzo di tutta la produzione italiana.
Ma perché proprio in Friuli? Le motivazioni sono legate al clima e alla geomorfologia del nostro territorio.
Innanzitutto, qui piove molto: le precipitazioni medie sono ben più alte rispetto a città nordiche, che non sono certo baciate dal sole, quali Amsterdam, Mosca o Stoccolma.
L’altro aspetto che favorisce l’allevamento del pesce nella nostra regione è costituito dal fenomeno delle risorgive, che per le sue caratteristiche trova pochi altri esempi al mondo.
Le acque meteoriche, a partire dalle zone prealpine scendono verso il mare in parte nel letto dei corsi d’acqua e in parte in veri e propri fiumi sotterranei che filtrano attraverso i materassi ghiaiosi fino a incontrare, soprattutto nella linea mediana della regione, uno strato impermeabile che obbliga l’acqua a fuoriuscire in superficie generando le cosiddette “risorgive”, che danno origine a diversi corsi d’acqua che nascono non nelle montagne come generalmente accade, ma in mezzo alla pianura.
E dopo questo lungo cammino sottoterra, le acque sgorgano fresche, depurate, ossigenate, ideali per la vita delle trote!
Trote allevate con cura, senza forzature, con l’obiettivo della qualità sempre al primo posto.
Questo straordinario patrimonio naturale, rispettato e preservato, permette quindi di ottenere una materia prima di grande valore che a San Daniele del Friuli, complice anche il particolare microclima che ha reso famoso il prosciutto, viene valorizzata attraverso una lavorazione artigianale, dalla quale nasce la rinomata trota affumicata.